Sei modi per creare una content strategy di successo

January 9, 2020 Franco Gementi

Nessuno mette in dubbio l’importanza di offrire al personale un training utile e di qualità e, considerando la velocità con cui cambia l’ambiente in cui viviamo, la qualità della formazione è più importante che mai. Secondo le previsioni, gli studenti che oggi frequentano la scuola primaria lavoreranno in ruoli che ancora non esistono. Per prepararsi al futuro quindi, le imprese devono continuamente offrire ai dipendenti competenze e conoscenze che consentano loro di eseguire attività in modo efficiente e apprendere le competenze necessarie per operare in queste nuove posizioni.

Come fare per migliorare l’apprendimento nel posto di lavoro?

Tre sono i concetti chiave da tenere a mente in fase di costruzione di una strategia di apprendimento: content strategy, apprendimento moderno e abilitazione tecnologica. Il primo concetto, la content strategy, è qualcosa che molte aziende faticano a sviluppare. Mentre apprendimento moderno e abilitazione tecnologica si basano in definitiva sugli strumenti che si sceglie di utilizzare, la content strategy deve venire dai dipendenti ed essere rilevante per l’organizzazione e i suoi valori.

Ecco di seguito sei metodi con i quali le organizzazioni possono realizzare una content strategy di successo e massimizzare le potenzialità della formazione.

  1. Personalizzazione. È importante offrire a ogni dipendente una formazione adatta ai propri bisogni e alle preferenze personali. Il microlearning, ad esempio, rappresenta un’enorme opportunità di apprendimento da utilizzare in piccole dosi appena si ha un po’ di tempo libero.
  2. Responsabilità. Ogni lavoratore è responsabile del proprio sviluppo professionale, ma è compito dell’azienda accompagnarlo lungo il percorso. Chiarito questo aspetto, è bene coinvolgere i dipendenti nella creazione di contenuti formativi. È possibile effettuare annualmente sondaggi per verificare quali contenuti siano più utili e rilevanti per il personale.
  3. Applicazione delle nuove tecnologie. È essenziale per creare una content strategy capace di motivare le persone e favorirne l’impegno. Mediante la creazione di una piattaforma che raccolga tutte le informazioni necessarie in modo semplice e intuitivo, i nuovi dipendenti possono accedere a tutti i corsi necessari senza l’aiuto delle HR.
  4. Mobilità e adattamento. Nel 2025, il 75% dei lavoratori saranno millennial e le aziende dovranno adattare le loro content strategy a questa nuova realtà. I millennial sono abituati a poter accedere alle conoscenze in qualunque momento e luogo e con qualsiasi dispositivo; che i contenuti formativi siano accessibili via telefono o tablet è una necessità.
  5. Gamification. Gli esseri umani trattengono meglio le conoscenze quando si divertono imparando e la gamification può essere un ottimo modo per raggiungere l’obiettivo. Durante la creazione di contenuti, aggiungete alcuni quiz al termine di ogni modulo, o aggiungete un segnapunti per stimolare la competizione tra i team. 
  6. Collaborazione e premi. La creazione di comunità tra colleghi è una strategia che sta acquistando popolarità. Le persone possono ricevere incoraggiamento e supporto, seguendo il percorso formativo in modo più agile e permettendo di premiare chi ha fornito il maggiore contributo.

Informazioni sull'autore

Franco Gementi

Franco has deep experience in the Human Resources field, in particular on administrative management processes (in-sourcing and outsourcing) and human resources development, with particular attention to the evaluation of the employee's potential and career development and various aspects related to rewarding policies and training and development. Along the entire evolutionary path, from home made solutions to the current cloud in Human Resources.

Seguici su Twitter Segui su LinkedIn Altri contenuti di
Articolo precedente
Diventa un capo migliore per non far scappare i tuoi talenti
Diventa un capo migliore per non far scappare i tuoi talenti

#CSODBlog | Come essere un capo migliore, @ffrancin racconta come evitare che i dipendenti lascino l’azienda

Articolo successivo
Cornerstone Convergence EMEA 2019: il futuro è nell’apprendimento continuo
Cornerstone Convergence EMEA 2019: il futuro è nell’apprendimento continuo

#CSODBlog | #Convergence2019, @ffrancin racconta l’ultima edizione di Convergence tenutasi a Londra a novembre